Web: www.furcisiculo.net


MEMORIE

Matrimonio anni ‘30

19/06/2011 11:19

Una foto più unica che rara, che immortala il classico gruppone di invitati al matrimonio, avvenuto intorno al 1929, tra Orazio Allegra fratello del costruttore Peppino ( mio nonno ) e Sara Briguglio.
A suggerirne la datazione è stata, oltre che l’inconfondibile abbigliamento dell’epoca, l’età di molti dei personaggi, alcuni molto familiari, in essa ritratti e che hanno dato il via ad una lunga serie di incastri di parentela fra gli Allegra, i Briguglio ed i Casale che oggi rappresentano la mia famiglia.
Accanto allo sposo, sulla parte destra sono riconoscibili la mia “futura” nonna Grazia Casale con la damigella Nella, sua figlia nata dal matrimonio con Peppino Allegra, ed ancora verso destra un po’ arretrata Rosa Briguglio con l’inconfondibile chioma, ed in primo piano Nino Allegra ( mio padre ) e dietro di lui Melo Briguglio che da grande avrebbe sposato Nella… intrecci su intrecci sui quali non mi dilungo per non confondermi io stesso.

Non esisteva ancora la Chiesa della Madonna del Rosario, costruita nel 1933, e molto probabilmente ci troviamo di fronte all’ “edificio baraccato” che la comunità dei furcesi d’America donò alla cittadinanza e che venne adibito per il culto religioso. La disposizione degli invitati ne fa intuire la disposizione su alcuni gradoni che probabilmente conducevano al sagrato di una struttura che appare in materiale prefabbricato e priva di qualsiasi decorazione.
E proprio la comunità furcese d’oltreoceano sarebbe stata destinata ad accogliere gli sposi che emigrarono nel nuovo continente credo qualche anno dopo. Da allora i contatti sono divenuti sempre più sporadici e nei miei ricordi di infanzia conservo solo delle notizie di foto, lettere con saluti della Zia Sara dal New Jersey con le quali arrivava spesso anche qualche verdone. Dopo la morte della Zia i contatti con i cugini sono andati scemando ed oggi ho notizie solo di alcuni dei suoi discendenti, tra i quali la cara Michele ha visitato recentemente il paesino d’origine dei suoi antenati… alla quale va un affettuoso saluto da Furci Siculo.

Articolo pubblicato il 21 ottobre 2008

La Foto del Gruppo al completo


Matrimonio anni '30

Giuseppe Allegra

Furcesi d'America, slide-apertura

Commenta

  1. Caro Peppe, non hai “riconosciuto” il capostipite della famiglia Briguglio il padre della sposa il signor Liu. E’ quel signore sulla destra della sposa con camicia,cravatta, capelli e baffi bianchi. Gran personaggio: barbiere, “medico”,“dentista e tanto altro…
    Ricordo piccolino passare davanti a casa sua e vederlo intento ad estrarre un dente ad una donna seduta su una normale sedia che strillava a più non posso. Io e altri, fra cui suo nipote Lillo, per vedere meglio la scena nascosti dietro il muretto del pozzo pubblico di fronte a casa sua in via, allora della Poesia ora via Roma. Notare la rassomiglianza impressionante fra Melo Brigulio piccolo e il figlio Ilio. Cordialmente Mariano

    Mariano Spadaro · 05/10/2010 11:06 · #

  2. Lo riconosco benissimo!! Lei scopre gli altarini che avevo lasciato socchiusi per i commenti dei visitatori e dei miei parenti.
    E il personaggio che lei descrive e fin troppo noto, tanto che qualcuno potrebbe scrivere una biografia autorizzata…;-D

    Giuseppe Allegra · 05/10/2010 11:12 · #

  3. Quando ho visto la foto ho riconosciuto gli sposi: a casa mia ho ancora delle loro foto che avevano inviato al cugino ‘Catino (mio nonno) in Grecia. In seguito invece gli stessi hanno inviato delle foto che dovrei avere proprio dal New Jersey e con dedica a mia nonna. Guardando gli invitati ho notato Melo Briguglio e non sapendo che fosse lui ho pensato che fosse comunque un antenato di Ilio tanto gli somiglia, poi ho letto la didascalia scoprendo anche Nella che per l’amore e la stima che ho sempre avuto per lei, mi ha commosso grandemente.

    Leonardo Guarnieri · 05/10/2010 16:46 · #

  4. Quindi quell’uomo sulla sinistra sarebbe il mio bisnonno “Liu” il papà di mio nonno Peppe….Ne avevo sempre sentito parlare, ma non avevo avuto mai la possibilità di vederlo in foto….
    Mi piacerebbe tanto ricostruire la storia della mia famiglia…

    Giorgia Briguglio · 06/10/2010 18:05 · #

  5. Datemi dell’inguaribile … romantico ma riguardando attentamente questa foto, oltre quanto precedentemente scritto non posso non aggiugere un altro commento che si potrebbe così riassumere: come fare due figli “stampati”.
    Come detto così bene dall’autore, la damigella vicino allo sposo è Nella Allegra, sulla sua sinistra il bel ragazzino moro è Carmelo Briguglio, i due da grandi sono diventati marito e moglie. Per chi come me ha una certa età (giovani fatelo vedere questo articolo ai vostri nonni e vi auguro eventuali bisnonni) non può non notare la “spiccicata” somiglianza fra la su detta coppia e i loro figli Giovanna (alla madre) e Ilio (al padre) alla stessa età, da ciò il termine “stampati”. Cordialmente Mariano

    Mariano Spadaro · 19/06/2011 10:33 · #

 

home | attualità | contenuti | blog | contatti


Notizie via NewsLetter !

Inserisci sotto il tuo nome e la tua e-mail per accedere e registrarti.

Digital Newsletter

per cancelarti clicca qui ».