Web: www.furcisiculo.net



Conclusa l’ottava edizione della Festa di Primavera

03/05/2016 09:29

Conclusa l’ottava edizione della Festa di Primavera. Soddisfatto l’assessore Giovanni Bonfiglio.

Con il concerto de “I Beddi” e la torta artistica realizzata dalla pasticceria Edonè si è ufficialmente conclusa l’ottava edizione della Festa di Primavera.

L’ultimo appuntamento del ricco programma è andato in scena sabato 30 aprile. Una splendida cornice di pubblico ha accolto in Piazza V Reggimento Aosta il concerto de “I Beddi” il gruppo nato nel lontano 2005 con lo scopo di riproporre la musica siciliana tradizionale e di ricerca.

Apprezzatissima la loro performance alla fine della quale Davide Angelo Urso autore, compositore, musico e cantastorie del gruppo ha ringraziato l’amministrazione comunale per la sensibilità mostrata nei confronti delle tradizioni popolari.

Ed è stata un’edizione all’insegna della tradizione e del mito quella appena conclusasi.

“L’obiettivo, spiega l’assessore allo sport, turismo e spettacolo Giovanni Bonfiglio, era quello di riproporre la Festa di Primavera creando, attraverso la contaminazione di elementi diversi, una manifestazione in grado di appassionare, divertire, affascinare. Abbiamo voluto trasportare la comunità, ha proseguito, in un clima di festa. Tre giorni per vivere a pieno il nostro paese con ricadute per l’intero comparto turistico-economico. Speriamo, ha concluso, di essere riusciti ad instillare in quanti hanno preso parte alle tre giorni della Festa di Primavera, il sentimento di attesa per la prossima edizione.”

“Il prossimo anno conclude il sindaco Cateno De Luca organizzeremo anche la notte della Primavera con iniziative incentrate sul Mito di Proserpina e Plutone.”

L’amministrazione comunale infatti pensa già all’edizione 2017. La Festa di Primavera ha incassato un successo di pubblico e di critica tale da essersi confermato un evento di richiamo non soltanto per il comprensorio jonico ma per tutta la Sicilia orientale come dimostra l’attenzione mostrata anche dalla RAI regionale.

Comunicato Stampa

Cultura e Spettacolo, slide-apertura

Commenta

 

Notizie via NewsLetter !

Inserisci sotto il tuo nome e la tua e-mail per accedere e registrarti.

Digital Newsletter

per cancelarti clicca qui ».